giovedì 30 ottobre 2014

BORSA /SACCHETTO per artistica con riciclo borsa scuola materna

Tempo fa vi avevo mostrato qui la borsa che avevo cucito per contenere i disegni  di Federica per la scuola materna.
Ora è venuto il momento di riutilizzarla.
Federica ha iniziato la prima media e le lezioni di "artistica".
A casa ho due bellissime valigette (utilizzate dalle altre due figlie) perfette per contenere gli album ma, purtroppo, la professoressa non vuole valigette ma solo dei sacchetti/borsa abbastanza capienti!

Che fare? Mi è venuta alla mano la borsa cucita per la scuola materna!
Ma non si può certo mandare a scuola una ragazzina di 11 anni con una borsa piena di orsetti, no?
E allora, perché non "insaccarla" in un'altra borsa/sacchetto in jeans un po' più grande e porre nell'intercapedine tra le due dei cartoni ricavati da uno scatolone per renderla più rigida?

Detto fatto!


Prima di tutto ho cucito le due gambe dei pantaloni creando una borsa un po' più grande dell'altra (foto1).  Era, però, sempre troppo corta (foto 2).


Ho cucito, quindi, altri due pezzi di jeans per renderla più alta e coprire l'orsetto della borsa precedente (foto 3)








Dopo averla cucita ho infilato al suo interno la borsa con orsetti (foto 4) e dei rettangoli di cartone per renderla più rigida (foto 5)


Cucite assieme le due borse nella parte superiore (e non vi dico gli aghi che ho rotto!), ho cucito agli angoli due anelli ai quali agganciare la tracolla di una vecchia borsa provvista di moschettoni (foto 6).
E ...  non potevo non cucire anche un bel fiore di cialde per abbellirla, no! (foto 7)

Ed ecco la borsa finita e ... utilizzata!

A presto Maria







28 commenti:

  1. Quante belle idee hai !!! Complimenti ! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia!
      Il riciclo è "una malattia2!
      Un abbraccio Maria

      Elimina
  2. B E L L I S S I M A
    Davvero, bellissima e bravissima. Complimenti.
    Ciao,
    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tiziana!
      Sei gentilissima!
      Un abbraccio Maria

      Elimina
  3. Cara Maria, qui ai dimostrato che ogni cosa si può trasformala quando occorre.
    Potrei dire sono una cosa cara amica. La classe non è acqua, cioè le capacita arrivano alle stelle.
    Ciao e buona serata sperando che sempre tutto vada bene.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tomaso.
      Sei sempre super complimentoso!
      Tutto merito degli insegnamenti della mamma!
      Un abbraccio Maria

      Elimina
  4. Adoro le borse belle grosse e capienti! Bravissima Maria, buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabrina.
      Anche io le adoro!
      Finite le medie la utilizzo io!!!
      Un abbraccio Maria

      Elimina
  5. E' una bellissima borsa!
    Complimenti Maria!
    Un abbraccio! ღ

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Antonietta.
      Soprattutto bella capiente.
      Un abbraccio Maria

      Elimina
  6. proprio bella Maria!mi piace un sacco!
    un bacione simona:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simona.
      Sei gentilissima.
      Almeno abbiamo risolto il problema della borsa per artistica!
      Un abbraccio Maria

      Elimina
  7. Sei in buona compagnia!!! anche io quanto trapunto qualcosa di jeans mi si rompono spesso gli aghi!!!
    Comunque alla fine hai realizzato una bellissima borsa ed è quello che conta ...
    Un bacione e buona serata ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Manu.
      Il jeans é proprio terribile!
      E lí era pure doppio!
      Adesso devo farmi una scorta di aghi da jeans.
      Un abbraccio Maria

      Elimina
  8. Detto fatto, sei un genio!!!
    Però mi consolo, cucire i jeans porta ad un cimitero di aghi!!!
    Al corso di taglio mi avevano insegnato ad usare sopra un filo per jeans, sotto un filo normale. In effetti un po' aiuta, ma non risolve del tutto il problema (oppure sono io impedita!!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai, questa non la sapevo.
      Uso sempre il filo per il jeans ma anche sotto!
      D'ora in poi proverò come dici tu. Vediamo se il cimitero di aghi cala!!!
      Un abbraccio Maria

      Elimina
  9. Maria, sei un vulcano di idee! E che dire della capacità di realizzarle! Bellissima borsa, e fortunata Federica che ha l'opportunità di portarsi in giro tutto l'amore della sua mamma... Buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cristina.
      Sei gentilissima! Le idee sono sempre tante, il tempo per realizzarle troppo poco, invece!
      Un abbraccio Maria

      Elimina
  10. OTTIMO risultato, sorella!!! Il tocco delle cialde ... fa la differenza =D =D =D
    BACIONI A TUTTI!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie sorella!
      La "cialdite" è una malattia che non guarisce (per fortuna!)
      Un abbraccio Maria

      Elimina
  11. Ciaooo - rieccomi sul mio blog Il Rifugio degl Elfi http://ilrifugiodeglielfi.blogspot.it/ mi chiedevi se ho letto "Angel" Non non lo ho letto. Ed onestamente non ne ho nemmeno sentito parlare. Non so neanche chi sia l'autore!
    Se hai voglia passa al Rifugio c'è altra Recensione di un libro che Stra merita una lettura "Starbound la via delle Stelle" di Marta Leandra Mandelli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Arwen.
      Passo con molto piacere.
      L'autrice di "Angel" è L.A. Weathrly.
      Un abbraccio Maria

      Elimina
  12. Bella, utile, riciclosa e risparmiosa...a parte gli aghi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giá. Di quelli dovró fare scorta!
      Un abbraccio Maria

      Elimina
  13. Ma questo post me l'ero perso!
    Meraviglioso riciclo del riciclo, bravissima! =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani.
      Ricicla che ti ricicla... chissá cosa diventerá dopo!!!
      Un abbraccio Maria

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...